Follow by Email

giovedì 17 febbraio 2011

Guttenberg il copione


Berlino. No non stiamo parlando di Johann Gutenberg l´inventore della stampa a caratteri mobili, bensí di Karl-Theodor zu Guttenberg il ministro federale della Difesa tedesco, pescato con le mani nella marmellata, in questi giorni al centro di una bufera per un´accusa di plagio. Il suo nome completo in realta´ sarebbe Karl-Theodor Maria Nikolaus Johann Jacob Philipp Franz Joseph Sylvester Freiherr von und zu Guttenberg.
Pare che il politico della CSU nella sua tesi di dottorato, discussa nel 2006 all´Universita´ di Bayreuth, abbia copiato da altri tesi lunghi passaggi senza citarne la fonte, un po´ come uno studentello delle medie che per strappare una sufficienza scopiazza dai bigliettini durante il compito in classe di italiano. Non si tratta di piccoli periodi, ma di interi capoversi lunghi diverse decine di righe (pare sino a 97 per volta).
Zu Gutteneberg e´ ai massimi livelli di popolarita, ed e´ tra i papabili candidati per la cancelleria del dopo Merkel, tra i suoi piú importanti proggetti politici si annovera la riforma della Bundeswehr l´esercito tedesco.
Il ministro si dice pronto a esaminare le oltre 1.200 note a piè di pagina e 475 pagine della tesi, ed ha pensato bene di “fuggire” per qualche giorno in Afganistan a visitare il conringente tedesco impegnato nella “missione di pace”, piuttosto che affrontare la stampa e l´opinione pubblica.

Una commissione dell´ Universita´ di Bayreuth ora analizzera´ l´accusa, e potrebbe invalidare la sua tesi di dottorato. Ció sarebbe un duro colpo per la sua credibilita´ e a carriera politica mettendo anche a rischio la sua attuale posizione di ministro.

Leo Perinovich

Nessun commento:

Posta un commento