Follow by Email

giovedì 7 febbraio 2013

Berlino, Friedrichshain-Kreuzberg vuole vietare gli appartamenti vacanza

Tempi duri per chi vuole investire negli immobili a Berlino. Il governo del Land ha deciso di dare un giro di vite al mercato selvaggio degli appartamenti vacanza nella capitale. Gli appartementi vacanza sono un buon affare per i padroni di casa. Tuttavia questi alloggi vengono poi a mancare nel regolare mercato immobiliare. Dopo Pankow anche Friedrichshain-Kreuzberg vuole vietare l´utilizzo degli appartamenti come case vacanza, in particolare nelle zone dove gli appartamenti liberi scarseggiano, come per esempio nella Bergmann- e Graefestraße o il Chamissokiez a Kreuzberg, cosi´ come nei pressi della Boxhagener Platz a Friedrichshain. Il numero degli appartamenti vacanza a Pankow si aggira intorno ai 2000, 3000 sarebbero invece a Friedrichshain-Kreuzberg con un trend in costante ascesa, poiche´ con questi appartamenti nelle zone piu´ amate dai turisti si fanno ottimi affari. Di solito si aggira tra i 35 e i 75 € il costo per una notte a persona. Secondo il borgomastro Schulz il problema fondamentale e´ che “questi appartamenti vengono a mancare per i normali affittuari”. Si calcola che a Berlino ci siano almeno 12.000 appartementi vacanza sopratutto nei quartieri di Mitte, Charlottenburg-Wilmersdorf, Friedrichshain-Kreuzberg e Pankow. Si tratta solo di una stima in quanto non esistono cifre ufficiali. Ma i tempi sembrano cambiare anche nell´eldorado immobiliare, chi vuole investire nel mercato immobiliare berlinese dovra´ fare i conti con le nuove regolamentazioni.

1 commento:

  1. È sicuramente un'idea buona di limitare i numeri di appartamenti vacanze perchè ci sono altri persone che hanno bisogno di alloggio. Ma sono anche buono per l'economia perchè sono molto popolare oggigiorno - dunque credo che è importante che alcuni restano in uso come case vacanze.

    RispondiElimina